Archivi tag: consumo critico

L’AUTO AD ARIA COMPRESSA E’ SEMPRE PIU’ UNA REALTA’ E SARA’ PRODOTTA IN SARDENGA

Air-Pod auto ad aria compressa, verso produzione in Sardegna

Stabilimento entro fine anno nel Nuorese

20 settembre, 17:40

ROMA – Sardegna all’avanguardia sul fronte dell’eco-mobilità. Dopo l’anteprima nazionale del luglio 2012, Air-Pod, il veicolo che funziona ad aria compressa, torna di attualità nell’ambito dell’European mobility week, che si svolge da oggi e fino al 22 settembre presso il terminal crociere del porto di Cagliari e presso il municipio di via Venezia a Quartu Sant’Elena. Air-Pod nasce da un progetto della francese MDI SA di cui la Air Mobility di Cagliari è licenziataria unica per l’Europa e verrà infatti prodotta – secondo quanto annunciato – entro l’anno negli stabilimenti, in fase di allestimento, a Bolotana (Nuoro) nella Sardegna centrale. Una soluzione low cost e anti-crisi: prezzi molto bassi, emissioni zero o molto limitate, con una velocità massima di 80 km/h e un’autonomia – si legge nella brochure di presentazione – pari a 120 chilometri con un ‘pieno’ con il propulsore da 7 kW mono energy (solo con l’aria compressa nel serbatoio) e 300 chilometri con il motore dual energy (che provvede al il riscaldamento dell’aria) ed un costo di 4 euro. La gamma Air-Pod si articolerà su quattro modelli: standard, con quattro posti e spazio per i bagagli, cargo, baby e golf.

Piccola, superecologica, e molto maneggevole (il raggio di sterzata è di 1,9 metri) la nuova mini auto ad aria compressa è riuscita ad entrare anche all’interno del Terminal crociere del porto di Cagliari, passando attraverso le porte scorrevoli per la presentazione ufficiale. Air-Pod potrebbe essere il futuro degli spostamenti in città.

CONTINUA A LEGGERE

Annunci

L’emergenza umanitaria in Grecia: nell’agricoltura il seme della rivoluzione contro la finanza

Interessante vedede come gli agricoltori giochino un ruolo di contrasto importante!

La GASSA, storico GAS di Savona, continua gli incontri sulla Decrescita Felice.

Riceviamo la comunicazione di Luigi Giorgio alla quale diamo visibilità con piacere!

Carissimi,

il quinto appuntamento del percorso di autoformazione organizzato
dalla GASSA sulla Decrescita è confermato per martedi 24 aprile sempre
alle ore 20.45 presso i locali al piano terra della parrocchia di
S.Lorenzo, via Mignone 20, Savona (ampio parcheggio disponibile nel
campetto da calcio attiguo)

Verrà presentato il pensiero di Maurizio Pallante, che da più di venti
anni si occupa di queste tematiche, dando ampio spazio ad alcune
proposte concrete su cui riflettere insieme.
Vi aspettiamo!
Gigi

P.S. potete rivedere o scaricare le presentazioni fatte negli incontri
passati al link seguente:

http://liste.retelilliput.org/wws/d_read/nodo-sv/Decrescita?type=directory&previous_action=d_read&show_user_page=1

Dal blog ECCO COSA VEDO …100% di CONDIVISIONE!!!

Riporto una bella riflessione di Marco Canestrari da sito di  ECCO COSA VEDO  che consiglio a tutti di leggere ogni tanto!

Le riflessioni che qui Canestrari fa rivolte verso il mondo della politica possono essere trasposte nella realtà del gasismo, semplicemente, sostituendo alcuni fattori: invece delle parole “politico/capo” o “partito” metteteci “aziende/produttori”  o “catene di distribuzione” e vedete cosa viene fuori!

SII D’ESEMPIO

Sii attivo come individuo e di esempio per gli altricontribuisci in prima persona a creare la massa critica. Cerca di mantenere sempre un atteggiamento positivo di cooperazione, insieme ai problemi e le lamentele proponi sempre le soluzioni. Continua a leggere