PASSA AD UN FORNITORE ETICO DI ENERGIA ELETTRICA

Il Gas di Savona la GasSa propone, come cammino di consumo critico
e come strumento di lotta contro la centrale di Vado Ligure, questa possibilità concreta di passare ad un fornitore etico di energia elettrica.

Ecco le istruzioni forniteci da Tommaso Gamaleri, ideatore della campagna:

1) Abbiamo sistemato tutte le istruzioni del percorso in questa pagina: clicca qui

2) Per chi vuole semplicemente fare il cambio di fornitore c’è da

seguire dal punto “Cambio di fornitore elettricità”

3) Per approfondire maggiormente sulla natura di Retenergie e di
Trenta è arrivata fresca fresca una lettera da Retenergie (è quella
alla voce “Aggiornamento 22 giugno 2011”)

4) Siamo sempre in cerca del tetto di circa 150-200 m2 per realizzare
l’impianto già finanziato in provincia di Savona: chi avesse
suggerimenti li può scrivere direttamente a me

5) Per ora abbiamo potuto fare un incontro di approfondimento solo con
il gas valbormida, ma siamo sempre disponibili a fare a breve uno per
ciascun gruppo. Fatevi avanti!

Annunci