Archivi del mese: ottobre 2015

Ecodizionario dei rifiuti da www.perchebio.com di Patrizia Marani

Riciclabile, biodegradabile e/o compostabile, compostabile a freddo, biobased, le definizioni usate dall’industria per vantare la “green-icità” dei propri prodotti è ormai infinita. Ma cosa significano veramente questi termini? Come orientarsi in questa ecogiungla terminologica nell’acquisto del prodotto davvero più verde? E in quale contenitore della raccolta differenziata smaltirli?

Leggi il resto dell’articolo su www.perchebio.com

Tratto da www.comune-info.net … una storia di solidarietà e una lezione di vita

Las Patronas, semi di lotta e speranza

Acqua, riso, fagioli, banane. Infilati dentro semplici buste di plastica in modo da poter essere lanciati a chi viaggia come clandestino con la Bestiail treno merci che percorre tutto il Messico fino agli Stati Uniti. Non c’è bisogno di essere persone molto speciali per fare quello che facciamo noi, dicono. Eppure la loro bellissima storia è conosciuta in tutto il mondo. Sono più di vent’anni che Las Patronas, alcune donne messicane della località di Guadalupe (La Patrona), nello Stato di Veracruz, offrono rifugio e cibo ai migranti nella piccola mensa allestita a pochi metri dai binari. Sulla Bestia salgono persone che arrivano dal Centroamerica quasi sempre piene di sogni che invece subiscono molto spesso violenze di ogni genere. Vengono derubate, ferite, mutilate, uccise. A quelle vittime, colpevoli solo di conservare la speranza, devono chiedere scusa tutti i messicani, ha detto il vescovo Raúl Vera Lopez, celebrando l’anniversario di quella sorta di rito inventato da Doña Leo Vazques, la prima delle Patronas. A quelle donne coraggiose, per niente speciali, dobbiamo dire che hanno il merito di aver mostrato nel secondo millennio che aiutare chi ne ha bisogno è un aspetto del sentirsi umani ben più importante che sentire proprio il territorio di uno Stato. Alle splendide immagini di Ester Medina che ce le fa vedere, dobbiamo dire molte grazie …

Clicca qui per leggere il resto dell’articolo su www.comune-info.net