Archivi del mese: febbraio 2014

L’AUTO AD ARIA COMPRESSA E’ SEMPRE PIU’ UNA REALTA’ E SARA’ PRODOTTA IN SARDENGA

Air-Pod auto ad aria compressa, verso produzione in Sardegna

Stabilimento entro fine anno nel Nuorese

20 settembre, 17:40

ROMA – Sardegna all’avanguardia sul fronte dell’eco-mobilità. Dopo l’anteprima nazionale del luglio 2012, Air-Pod, il veicolo che funziona ad aria compressa, torna di attualità nell’ambito dell’European mobility week, che si svolge da oggi e fino al 22 settembre presso il terminal crociere del porto di Cagliari e presso il municipio di via Venezia a Quartu Sant’Elena. Air-Pod nasce da un progetto della francese MDI SA di cui la Air Mobility di Cagliari è licenziataria unica per l’Europa e verrà infatti prodotta – secondo quanto annunciato – entro l’anno negli stabilimenti, in fase di allestimento, a Bolotana (Nuoro) nella Sardegna centrale. Una soluzione low cost e anti-crisi: prezzi molto bassi, emissioni zero o molto limitate, con una velocità massima di 80 km/h e un’autonomia – si legge nella brochure di presentazione – pari a 120 chilometri con un ‘pieno’ con il propulsore da 7 kW mono energy (solo con l’aria compressa nel serbatoio) e 300 chilometri con il motore dual energy (che provvede al il riscaldamento dell’aria) ed un costo di 4 euro. La gamma Air-Pod si articolerà su quattro modelli: standard, con quattro posti e spazio per i bagagli, cargo, baby e golf.

Piccola, superecologica, e molto maneggevole (il raggio di sterzata è di 1,9 metri) la nuova mini auto ad aria compressa è riuscita ad entrare anche all’interno del Terminal crociere del porto di Cagliari, passando attraverso le porte scorrevoli per la presentazione ufficiale. Air-Pod potrebbe essere il futuro degli spostamenti in città.

CONTINUA A LEGGERE

Annunci