Archivi del mese: maggio 2012

Martedì 22 maggio l’ultimo incontro della GasSa sulla Decrescita

Carissimi,
l’ultimo appuntamento del percorso di autoformazione organizzato
dalla GASSA sulla Decrescita è confermato per martedi 22 maggio sempre
alle ore 20.45 presso i locali al piano terra della parrocchia di
S.Lorenzo, via Mignone 20, Savona (ampio parcheggio disponibile nel
campetto da calcio attiguo).
In quest’incontro vogliamo confrontarci tutti insieme per mettere a fuoco quanto emerso negli incontri precedenti e soprattutto considerare quali azioni portare avanti in futuro.
In altre parole in quest’incontro ognuno potrà presentare il suo pensiero sulla Decrescita!
E’ un incontro importante per progettare insieme il cambiamento personale e collettivo che ci sta a cuore… vi aspettiamo!
    Gigi
Annunci

Continuano le lezioni di economia e finanza del movimento della MMT Italia: sabato 19 a Venezia il fondatore della MMT

WARREN MOSLER A VENEZIA IL 19 MAGGIO: DOVE, QUANDO, PERCHE’, E I TEMI

I temi dell’incontro:

Le proposte di uscita o di permanenza nell’Eurozona secondo Mosler.

La MMT sociale del MMTer Mosler e la visione dello speculatore Mosler del capitalismo finanziario: si conciliano?

Il padre della MMT approfondisce per voi tutti i punti scoperti della MMT.

Capire gli squali della turbo-finanza mondiale dalle parole di chi ci vive in mezzo.

Dov’è la conferenza: Centro Culturale Don Orione Artigianelli – Dorsoduro 909/A – 30123 Venezia, Tel. 041 5224077, email: congress@donorione-venezia.it

Orari: dalle 15 alle 18 PUNTUALI!

Si arriva così: http://www.donorione-venezia.it/it/dove.html

In alternativa si può parcheggiare alla stazione di Mestre e prendere o treni o bus per Piazzale Roma a Venezia, da cui l’Orione dista 25 minuti a piedi.

Treni in partenza da Venezia la sera: Venezia S.L. 18,27 – 18,52 – 19,27 – 19,57

ATTENZIONE: Essere a Venezia almeno 2 ore prima dell’inizio, perché è sabato e c’è l’Americas Cup e altre manifestazioni, per cui ogni spostamento per i parcheggi o vaporetti può essere ritardato.

Perché in un posto del menga come Venezia che è un incubo per tutto?: Perché Mosler, che viene GRATIS per noi, fa 5 giorni di vacanza con la moglie a Venezia subito dopo l’IT Forum di Rimini, cioè da sabato mattina. Per cui chiedergli anche di parcheggiare i bagagli a Venezia sabato mattina e dopo un minuto ripartire per un’altra città era improponibile.

Perché Mosler è imperdibile?: Perché, contrariamente a quando hanno commentato i soliti … della rete, il valore di un uomo che ha fatto cose enormi sia nell’economia sociale che nell’economia distruttiva, cioè che conosce allo stesso tempo e come nessun altro sia il diavolo che l’acqua santa, è inestimabile. Posso dire con certezza che nessun altro esponente della finanza che domina il mondo oggi si metterà mai a disposizione di noi attivisti per farci capire il Vero Potere come può fare Mosler. E’ imperdibile.

Aggiornamenti sull’auto ad aria compressa

08 Mai 2012
MDI’s air engine technology tested on Tata Motors vehicles
In January 2007, Tata Motors and Motor Development International (Luxembourg) signed a licence agreement that enables Tata Motors to produce and sell compressed air cars using MDI technology in India. The agreement covered two phases of activity encompassing the technology transfer and proof of the technical concept in the first phase, and in the second phase completing detailed development of the compressed air engine into specific vehicle and stationary applications.

The first phase of this programme – proof of the technical concept in Tata Motors vehicles – has now been successfully completed with the compressed air engine concept having been demonstrated in two Tata Motors vehicles.

In the second phase of the development, the two companies are working together to complete detailed development of the technology and required technical processes to industrialise a market ready product application over the coming years.

http://tatamotors.com/media/press-releases.php?id=750

Campagna contro l’orrenda ondata di Femminicidi cresciuta nell’ultimo anno

Cari amici,

Ho appena letto e firmato la petizione online.: «MAI PIU’ COMPLICI»

http://www.petizionepubblica.it/PeticaoVer.aspx?pi=P2012N24060

Io concordo con questa petizione e penso che sia necessario abbattere il muro del silenzio e della vergogna che circonda la violenza domestica sulle donne, ed il femminicidio  fra le mura domestiche.

Si continua a parlare, sugli organi di informazione,  di raptus o di delitti passionali, quasi si trattasse di attenuanti, ma si tratta solo di prevaricazione violenta di un genere sull’altro, che  ha radice nell’incapacità dell’uomo di accettare la differenza: il primo passo verso la soluzione del problema è iniziare a chiamare e cose con il proprio nome!

Firma la petizione e divulgala fra i tuoi amici.

Grazie, Erika.