AZIONARIATO POPOLARE e RETENERGIE 2012: Protagonisti del Cambiamento

Retenergie ha vinto il bando del Comune di Boves per realizzare un grande impianto fotovoltaico sul tetto del mercato comunale; di seguito trascrivo parte della comunicazione ai Soci fatta da Retenergie per lanciare una imponente operazione di azionariato popolare finalizzata al finanziamento dell’impianto come forma di investimento produttivo.

Clicca sulla lampadina per accedere alla pagina di Retenergie dedicata al progetto

L’impianto di Boves è molto importante per la cooperativa per una serie di motivi:
•    date le sue dimensioni e le modalità di aggiudicazione è un biglietto da visita autorevole della Cooperative presso enti istituzionali di vario genere
•    aumenta considerevolmente la produzione totale di energie della Cooperativa e ci permetterà di fare concretamente un passo avanti nel progetto che ci porterà a vendere ai soci la nostra energia (contrattando la cessione dell’energia prodotta a Trenta e non più al GSE).
•    ci dà una spinta in avanti sotto il profilo dei ricavi e delle conseguenti entrate monetarie.

I dati sono:
1.    sito: Mercato Coperto via Borrella BOVES (CN)  
2.    potenza installata 264,14 kWp, Pannelli V-energy V240 – 235 W, Saint Gobain Suneka 235Wp, Inverter Aurora Power One TRIO 27.6, sistema di monitoraggio a distanza.
3.    produzione prevista 290.400kWh/anno, corrispondente al consumo medio di 107 famiglie. L’impianto permetterà il risparmio di circa 148.000 Kg equivalenti di anidride carbonica.
4.    costo totale, compresa bonifica tetto eternit, 700.000€ circa iva compresa

A questo punto è davvero l’occasione di vedere se lo spirito che ci ha animati tutti fin dai primi passi era solo un’ipotesi teorica o una possibilità concreta: servono circa 700.000 €, una cifra enorme che a pensarla tutta insieme mette anche un po’ soggezione. Ma sapendo che siamo in 400 soci e provando a dividere lo stesso importo fra tutti ci si accorge che per metterlo assieme bastano 1.750 € per uno. Non che sia una piccolissima cifra, però è senz’altro più a portata che non la somma nel suo insieme. Vediamo se riusciamo a dimostrare che è vero quel che si dice, cioè che il mare è fatto di gocce.
Se è vero che il 2012 è un anno di grandi cambiamenti questo è il momento di diventarne davvero protagonisti.
Sul nostro sito è presente una pagina sintetica di presentazione dell’impianto.

Strumenti di raccolta del capitale:
– versamento a capitale sociale come soci sovventori: il rendimento medio stimato è intorno al 3% annuo calcolato considerando il termine del piano di rientro. Rappresenta pertanto un obiettivo con vincolo temporale dell’investimento fino a scadenza del piano di sviluppo.
– versamento a prestito sociale (per soci ammessi da almeno 2 mesi): il rendimento stabilito per l’anno in corso è del 3% e le modalità di apertura e chiusura del prestito sono indicate nel relativo Regolamento.

Il CdA di RETENERGIE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...